A Napoli il Leica Talk: “Un tempo che cambia. E il tempo che resta”

leica talk

Leica Camera Italia porta a Napoli (dove è stato aperto un punto Leica) il primo Leica Talk, gli appuntamenti culturali dedicati ai protagonisti della fotografia. Giovedì 27 Giugno alle ore 17:30 saranno presenti Francesco Cito e Gabriele Micalizzi, due fotografi di fama mondiale.

Leica Talk, Un tempo che cambia. E il tempo che resta

 

Giovedi 27 giugno, ad un mese dall’apertura in città del Leica Store, in via Nisco 25, Francesco Cito e Gabriele Micalizzi, fotografi di fama internazionale, si confronteranno parlando di Fotografia e di come, ieri come oggi, questa cattura e restituisce il senso del tempo e della memoria, oltre la documentazione della realtà. “Un tempo che cambia. E il tempo che resta” è infatti il titolo dell’incontro, che sarà aperto ad un pubblico di 50 persone, presso lo spazio culturale Al Blu di Prussia nello storico Palazzo Mannajuolo in via Filangieri, 42.

Due fotoreporter a confronto, che condivideranno le loro esperienze e riflessioni su distinti approcci alla fotografia, in un dialogo tra loro e con il pubblico.

L’appuntamento è alle ore 17,30 Al Blu di Prussia, a fine incontro il pubblico si sposterà presso il Leica Store di Napoli, in via Nisco, 25, dove potrà ammirare anche alcune opere dei due fotografi che saranno in esposizione per l’intero mese di luglio.

Leica Talk, chi sono i protagonisti

Francesco Cito, nato a Napoli nel 1949, è considerato uno dei migliori fotoreporter italiani. La sua carriera è costellata di reportage da zone di conflitto: nell’Afghanistan occupato dall’Armata Rossa, al Libano, diventando l’unico foto-giornalista a documentare la caduta di Beddawi, ultima roccaforte di Yasser Arafat. Tra il 1982 e il 1983 realizza un reportage a Napoli sulla camorra, pubblicato sulle maggiori testate giornalistiche, nazionali ed estere. Cito ha ricevuto numerosi premi, tra cui due World Press Photo Awards, uno dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali nel campo del fotogiornalismo.

Gabriele Micalizzi, nato a Milano nel 1984, rappresenta una nuova generazione di fotoreporter. Fondatore del collettivo di fotografia Cesura, Micalizzi ha coperto conflitti in Medio Oriente, Nord-Africa e in Europa: nel 2011 segue gli scontri della Primavera Araba in Tunisia e in Egitto e negli ultimi anni, dopo aver documentato la pandemia da Covid-19 nel nord Italia, ritorna ad occuparsi di conflitti, in Ucraina e Palestina. Nel 2018 riceve il World Press Photo, per una fotografia scattata durante la battaglia di Mosul, in Iraq.

Gli appuntamenti al Leica Store di Napoli continueranno ogni settimana attraverso dei mini-workshop tenuti da fotografi certified by Leica, dedicati a professionisti e appassionati, alla scoperta di diverse macchine fotografiche del brand. Di volta in volta, ogni partecipante avrà l’opportunità di testare un sistema Leica demo on the road. Prossimo appuntamento il 26 giugno dalle ore 18,00 alle 20,30, dedicato al photo reportage con Carmine Benincasa e Leica Q3.

Il Leica Store di Napoli

 

Leica Store è approdato a Napoli lo scorso 24 maggio nel cuore di Chiaia, grazie alla collaborazione tra R-Store SpA e Leica Camera Italia. Si è trattata dell’apertura del primo punto vendita monomarca del Sud Italia. Il brand iconico di macchine fotografiche e prodotti per l’osservazione si è posto l’obiettivo di creare nuove esperienze visive grazie ai suoi prodotti distintivi e di riscrivere il concetto di vendita al dettaglio. “Ogni foto catturata con Leica non è solo un’immagine ma una testimonianza dell’arte e della tecnologia unite in un’unica esperienza. A Napoli il primo store della nostra rete di punti vendita, che si espanderà velocemente in altre regioni di Italia”. Giancarlo Fimiani, CEO and Founder R-Store SpA.

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *